Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

                           

Caserme aperte al progetto del Coni alla Scuola Aeronautica Militare e alla Brigata Bersaglieri Garibaldi

Ha preso il via in contemporanea presso i Centri Sportivi della Scuola Specialisti Aeronautica Militare e della Brigata Bersaglieri Garibaldi a Caserta, il Progetto Educamp, finalizzato ad offrire ai ragazzi e alle ragazze tra 6 e 14 anni,, un’opportunità di arricchimento psicofisico nel periodo di chiusura delle scuole. Per il settimo anno consecutivo lo storico Istituto di formazione dell’Aeronautica Militare di via Douhet ha ospitato l’evento.inaugurale. Ad accogliere i circa 140 entusiasti ragazzi c’era il Comandante della Scuola Specialisti, Col. Nicola Gigante. “Sono lieto di porgere il mio benvenuto ai ragazzi e a tutti i genitori  e accompagnatori. Saluto, inoltre, con sincera stima il Presidente e con lui i dirigenti e il personale del Coni Caserta che hanno voluto scegliere, ancora una volta, la Scuola di Aeronautica quale sede delle giornate di Educamp per ben 5 settimane. Auguro a tutti di trascorrere, in allegria, un periodo in cui avrete la possibilità di divertirvi assieme ad altri giovani, fare tante bellissime esperienze e amicizie”.
                       L’intervento del Col. Gigante è stato preceduto dal saluto del Delegato Coni Caserta Michele De Simone, che, dopo aver rivolto il saluto a nome del Presidente Regionale Sergio Roncelli ed aver ringraziato l'Arma Aeronautica ed il suo Comandante per la sensibilità e disponibilità, ha, poi, presentato ai tanti genitori presenti, la responsabile dell’Educamp, professoressa Clementina Petillo, e il dottor Claudio Briganti della federazione medico-sportiva che seguirà i ragazzi anche dal punto di vista alimentare ed ha tenuto ai genitori una interessate relazione sui problemi di alimentazione dei ragazzi.
                  Subito dopo c' è stata l'alzabandiera con lo sventolio del tricolore e l'esecuzione dell'inno nazionale cantato da tutti i partecipanti alla significativa cerimonia.
                       Il progetto è strutturato su 5 settimane  di attività, dal lunedì al venerdì (dall’11 al 15 giugno la prima settimana, dal 9 al 13 luglio l’ultima), nell’arco orario tra le 08.30 e le 17.30, con la pausa pranzo a cura della mensa dell’Istituto di formazione. I ragazzi sono stati suddivisi in otto gruppi, a seconda dell’età, e ogni gruppo sarà curato da un istruttore. I ragazzi non solo si cimentano in varie discipline (il calcio, la pallavolo, il nuoto, il taekwondo, la scherma, il badminton, il rugby etc.) ma avranno occasione di partecipare anche a stage culturali e didattici con la promozione, attraverso filmati, visite e dimostrazioni, delle attività svolte dalla Scuola Specialisti. Presente alla cerimonia di apertura dell’evento anche l’Associazione Arma Aeronautica di Caserta che sarà impegnata, durante il Camp, in attività didattiche a carattere aeronautico. 
                       In contemporanea con la cerimonia presso il Centro Sportivo dell'Aeronautica si è svolto lo stesso incontro alla Caserma "Ferrari Orsi" della Brigata Bersaglieri Garibaldi, dove altri 130 ragazzi con i loro familiari sono stati accolti, nel giardino del Circolo Ufficiali, dal vicecomandante col. Alessandro Luminiello e dai rappresentanti del Coni , il coordinatore tecnico sportivo Geppino Bonacci e il coordinatore logistico Giuliano Petrungaro. Anche presso le strutture della Brigata Garibaldi si svolgeranno le attività sportive e quelle didattiche.

apertura educamp 17

apertura educamp 15

apertura educamp 13

apertura educamp 11

apertura educamp 09

apertura educamp 08

apertura educamp 07

apertura educamp 06

apertura educamp 05

apertura educamp 03

apertura educamp 02

apertura educamp 01