Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

 Esibizioni e dimostrazioni di varie discipline nella suggestiva area verde a due passi dalla Reggia

IN TREMILA AI GIARDINI MARIA CAROLINA  PER LA GIORNATA DELLO SPORT

Entusiasmo per il "battesimo della sella" con i ponies del Country Club e per le prove di regata con i remoergometri e, successivamente, con le imbarcazioni nella Vasca dei Delfini del Parco Reale -Tutto esaurito sui quindici campi di minivolley per il raduno regionale

                   Oltre tremila persone, di cui un migliaio provenienti dalle altre province della Campania, hanno partecipato alla festa provinciale organizzata dal Coni in collaborazione con il Comune di Caserta per la XV Giornata Nazionale dello Sport, partita all'insegna dello slogan "Vivi lo sport che vuoi" con la particolare dedica ai problemi dell'ambiente nel segno "Lo sport difende la natura", evidenziato anche dallo stand del Wwf con il mitico Panda. E mai location è apparsa quanto mai appropriata, rispetto a questa impostazione, come quella scelta nel capoluogo, appunto i Giardini Reali "Maria Carolina" a due passi dalla Reggia tra prati, alberi di alto fusto, siepi e tanto verde a mitigare la calura di una mattinata estiva.

                  Spettacolare il colpo d'occhio del giardino dove tutti gli spazi a disposizione erano stati trasformati dalla Federazioni, dagli Enti di Promozione e dalle Società Sportive, coinvolte dal Coni nell'organizzazione, grazie alla regia del coordinatore tecnico del Coni Giuseppe Bonacci, in punti sport dove assistere a performances di atleti già affermati oppure a prove dei percorsi e degli attrezzi per i ragazzi ed in generale i presenti, che hanno avuto a disposizione quindici campi di minivolley, la scacchiera gigante, il tatami per le discipline orientali (jujitsu, judo, karate), il tappeto multicolore per la lotta libera, la pedana per la ginnastica ritmica, quattro campi per il badminton, un'area per la pallatamburello, due pedane per la scherma. Ed inoltre le due novità di questa edizione della Giornata dello Sport, e cioè un percorso tra birilli e ostacoli nell'area boscosa del giardino dove il Country Club, con maneggio nella zona di San Clemente e di cui è direttore tecnico Benedetto Mancini, ha messo a disposizione tre splendidi ponies per il battesimo della sella a centinaia di bambini in visibilio per poter fraternizzare con i docili quadrupedi; e due remoergometri su cui si sono cimentati in regate virtuali tantissima gente anche in vista della grande settimana di canottaggio nella Vasca dei Delfini del Parco della Reggia, che culminerà sabato e domenica 9 e 10 giugno con le sfide tra gli equipaggi delle Università inglesi di Oxford e Cambridge e i migliori team remieri italiani. Peraltro a chi è riuscito ad accedere nel Parco è stata offerta la possibilità di provare le imbarcazioni "dragon boat" con venti rematori per volta che, sotto l'occhio vigile del campione olimpico di canottaggio Davide Tizzano e del suo staff, hanno partecipato a miniregate nella Vasca dei Delfini.

                       Di grande effetto il grande piazzale verde dedicato al minivolley con i quindici campi allestiti per il torneo cui hanno preso parte oltre cinquecento ragazzi, giunti da tutta la Campania, addirittura un folto gruppo proveniente da Lacco Ameno nell'isola di Ischia, che hanno preso parte alla tappa conclusiva del circuito "Sapere/Volley" ospitato in località monumentali della Campania, tra cui Paestum, il centro storico di Benevento, il Museo di Pietrarsa, l'antico carcere di Avellino, e, appunto, Caserta con la Reggia, grazie alla perfetta organizzazione del presidente provinciale Federvolley Lino Toscano ed all'incoraggiamento del presidente regionale Ernesto Boccia.

                      La Giornata era stata ufficialmente aperta dalla esecuzione dell'inno nazionale e dagli interventi del Delegato Coni Michele De Simone. che ha portato il saluto a nome del Presidente Regionale Sergio Roncelli, e del vicesindaco di Caserta Francesco De Michele, in rappresentanza del Sindaco Carlo Marino fuori sede, affiancati dal Comandante della Scuola di Aeronautica col. Nicola Gigante, dall'assessore comunale allo sport Alessandro Pontillo, dal delegato allo sport della provincia Francesco Paolino, dal delegato alla Protezione Civile del Comune Pasquale Antonucci, dal viceprefetto Stefano Italiano, da dirigenti di Federazioni ed Enti di Promozione Sportiva. Tutti gli intervenuti hanno tenuto a sottolineare la perfetta organizzazione coordinata dallo staff del Coni, la cui efficienza è ormai collaudata, e che, oltre a momenti di aggregazione tra i giovani e le famiglie, garantisce a Caserta, tramite gli eventi sportivi, opportunità di rinnovata immagine e anche di economia

                     A tutti i partecipanti oltre a bibite e confezioni offerte dagli sponsor della Giornata dello Sport, è stato distribuito un buono sconto per l'acquisto di gelati nella vicina piazza Gramsci, di fronte alla Flora, all'altro lato del Palazzo Reale, dove si svolgeva la giornata conclusiva del Festival del Gelato.

14

12

11

9

8

7

6

5

4

3

2

1