Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

La maratona natatoria Capri-Napoli, nel 2018, giunge alla 53^ edizione e cresce sempre più la sua notorietà in Italia e nel mondo. 53 edizioni di adrenalina pura che hanno visto sfidarsi in acqua circa 1.500 atleti di 53 nazioni di tutto il mondo. La parte sportiva è sicuramente emozionante con i 36 km di nuoto dall'Isola di Capri a Napoli, valida come World Challenge, con la partecipazione di tutti i migliori nuotatori mondiali di specialità che si danno appuntamento a Napoli per certificare chi è il più forte in una delle sfide più lunghe e complesse di tutto il globo.

Ma il brand Capri-Napoli, anno dopo anno, cresce anche nella sua connotazione di turismo sportivo. A Napoli, difatti, da 6 anni si danno appuntamento anche gli atleti più giovani, meno forti ed i master che, allo stesso modo, affrontano i 36 km per vivere l'emozione di attraversare il  golfo di Napoli che offre uno scenario senza eguali.

C'è chi trascorre il weekend di gara e chi, arrivando dall'altra parte del mondo, ne approfitta per unire alla sfida sportiva anche le proprie vacanze. Sarà così anche a giugno e luglio, quando circa 100 nuotatori di 15 nazioni (Italia, Argentina, Australia, Belgio, Brasile, Francia, Germania, Inghilterra, Hong Kong, Messico, Russia, Singapore, Spagna Turchia ed USA) arriveranno a Napoli per le competizioni non ufficiali e si cimenteranno nella Capri-Napoli da affrontare da soli o a staffetta. Un numero complessivo di circa 250 atleti/turisti, parenti e amici che arriveranno in Campania.

La prima competizione è in programma il 29 giugno ed arriverà per la prima volta Ercolano, dopo le esperienze del 2016 e 2017 che hanno visto l'arrivo a Baia (Bacoli). La scelta di non arrivare a Napoli va proprio nella direzione di un turismo/sportivo alla scoperta di itinerari da mare nelle location campane simbolo di storia e cultura nel mondo. La competizione del 13 luglio, invece, si svilupperà sul percorso classico con arrivo a Napoli, presso il Circolo Nautico Posillipo.

Appuntamento finale il 9 settembre con i campioni del mondo della disciplina.manifesto low